17 gennaio 2017
  •  
  •  

Thetis partner del progetto MUSES – Multi-Uses in European Seas

MUSES team PhotoIl progetto “MUSES – Multi-Uses in European Seas”, finanziato dal programma H2020 dell’Unione Europea, entra nel vivo, dando seguito alle attività definite nell’ambito del kick-meeting tenutosi nei giorni 13-14 dicembre 2016 a Bruxelles (in foto il team di lavoro).
MUSES, si propone di analizzare il concetto di multi-uso dello spazio marino europeo, valutando le barriere reali e percepite che ne limitano lo sviluppo, identificando le sfide e le reali opportunità di implementazione ed analizzando gli impatti e i benefici di usi multipli ed innovativi del mare. Nel corso dei due anni di progetto il consorzio internazionale di 10 partner coordinato da Marine Scotland e del quale Thetis è parte, analizzerà i temi del multi-uso a livello di regione marina dell’Unione Europea (Mar Baltico, Mar del Nord, Atlantico orientale, Mar Mediterraneo e Mar Nero), svilupperà 8 casi studio locali (coordinati da Thetis) su opzioni reali o potenziali di multi-uso ed elaborerà un Piano finalizzato a stimolare azioni concrete per lo sviluppo di opportunità di multi-uso del mare.